|  Login
I Nostri Viaggi * EUROPA * Svezia domenica 28 maggio 2017
Racconto di viaggio Riduci

Viaggio in Svezia

 
Periodo Agosto 2006
 
Hotel della catena Scandic
Organizzazione : Comet 
Durata : 5 notti
 

Stoccolma .

L’organizzazione balza immediatamente all’occhio. Mentre io cambiavo il denaro, Andrea aveva già recuperato le valigie. Dall’aeroporto Arlanda, al centro di Stoccolma, dov’era il nostro hotel ( Hotel Scandic Continental vasagatan box 120 ), con un treno super veloce ci si arriva in soli 20 minuti. Naturalmente il treno è anche pulitissimo, e dotato di tv. Infine, sempre in aeroporto ci sono i punti vendita della stockolm card, che conviene fare, in quanto poi permette l’utilizzo dei mezzi e l’accesso a svariati musei e palazzi.

Tutti gli hotel della catena Scandic sono ben attrezzati, di solito nell’atrio c’è un punto vendita con tutto ciò che può servire al viaggiatore dal cappuccino al dentifricio. Non manca mai la postazione internet, molto utile per cercare le strade per la tappa successiva. Ci hanno dato una grande idea di praticità.
 
La prima tappa è stata andare a vedere il vascello Vasa. Ci si arriva dal molo Djurgarden con una imbarcazione. Il vascello, del 1600, è famoso anche perché è affondato immediatamente dopo essere stato inaugurato. E’ stato recuperato e restaurato e emerita assolutamente una visita. Da lì si può andare a vedere il parco Skansen. Oltre ad essere una piacevole passeggiata e a permettere un bel panorama sulla città, fa incontrare da vicino orsi ed alci.

 

      Stoccolma   drottningholm   castello di skokloster

Una giornata l’abbiamo dedicata alla visita del palazzo di Drottningholm. L’abbiamo raggiunto con una combinazione metrò-bus e nel ritorno abbiamo preso un traghetto. Il palazzo è riccamente arredato ed in posizione incantevole sul lago. Vera attrattiva è il teatro di corte, che ha ancora delle scene originale del 1700 funzionanti. Molto bello, peccato aver trovato la visita guidata solo in lingua svedese. Non abbiamo capito nulla e alla fine ci stava venendo anche il mal di testa!
 
Le sere abbiamo passeggiato per Gamla stan, una delle isole di Stoccolma, la più famosa. Molto belle le viette piene di negozi e naturalmente il palazzo reale. Qui abbiamo avuto una guida d’eccezione: mio cugino Paolo che ormai danni vive in Svezia e dunque conosce molto bene la città. Ci ha raggiunto in hotel arrivando in bicicletta. Si può dire che a Stoccolma l’auto proprio non serve.
Per cenare, c’è molta scelta tra locali caratteristici ed internazionali. Piatto tipico sono le polpette d’alce con purè e marmellata di mirtilli. Buone. Un’altra sera abbiamo scelto un ristorante thailandese, alla moda in Stoccolma, ma francamente troppo piccante..

 

Uppsala

( Hotel Scandic Uplandia, tel 004618 4952600). Famosa città universitaria, che però non abbiamo trovato granchè interessante. Da lì il nostro tour ci ha permesso di fare il giro del lago Malaren. Le strade sono fantastiche. Non c’è per niente traffico, sono perfette senza un buco neanche per sbaglio. Il paesaggio è piacevole si vede solo il verde dell’erba e il bianco degli steccati per le fattorie con i cavalli.

Abbiamo visitato Sigtuna , che è la seconda città più antica di Svezia. Sembra un affresco con le sue casette e il municipio più piccolo di Svezia. Il castello di Skokloster, dove quando siamo arrivati eravamo gli unici presenti. Una pace ed una serenità impagabili. La guida in costume si è dilungata allegramente a parlarci con dovizia di particolari delle varie stanze e delle collezioni di armi. Piacevole!Il castello è praticamente sempre aperto.
Merita una visita anche la cittadina di Stragnas per ammirare le imbarcazioni, le casette e il meraviglioso silenzio..
Molto bello il castello di Gripsholms e il paesino di Mariefred, di fronte al castello.
Infine un giro in bicicletta per le strade di Vasteras per scoprire che esistono i semafori apposta per le bici e che le biciclette in Svezia non hanno i freni come i nostri, ma si usano i pedali…
(Hotel Scandic Vasteras , pilgatan 33 )

Le distanze tra questi posti sono limitate, per cui si può andare con tutta calma e gustarsi i posti.    

Continua in Finlandia     

CLICCA SULLA CARTINA DELLA SVEZIA  

                                                                                                                                                                                  

         Stampa    
Vai alle foto Riduci
         Stampa    



Home  |  Chi_Siamo  |  I Nostri Viaggi  |  Le nostre foto  |  I viaggi dei nostri amici  |  Sponsors
Copyright (c) 2007
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation