|  Login
I Nostri Viaggi * EUROPA * Danimarca mercoledì 23 agosto 2017
Viaggio in Danimarca Riduci

  Viaggio in Danimarca

 
Periodo : agosto 2008
 
Durata : 8 giorni
 
Il viaggio in Danimarca è per veri vichinghi !
 
Il vento soffia quasi ininterrottamente, le nuvole scorrono velocissime nel cielo e pertanto pioggia e sole si avvicendano di continuo ! Dunque assolutamente da non trascurare di portarsi un k-way…
 
Copenaghen non mi è risultata particolarmente interessante al di là del pittoresco Nyhavn e del canale di Cristianshavn. Bello il museo Kunst e carino l’orlogmuseum per gli appassionati di battaglie navali e modellini di navi.
E’ una città cara, noi ci siamo attrezzati tra i minimarket e i take away…soprattutto occhio perché i costi dei ristoranti cambiano radicalmente dal pranzo alla cena..
 

Fuori da Copenaghen il mondo cambia. Campi a perdita d’occhio, fattorie semi nascoste tra gli alberi, mucche, pecore..davvero pittoresco e rilassante. Il nostro percorso ha toccato i castelli della Selandia e della Fionia e poi le isole di Tasinge, Langeland e Mon.

B&B di Odense B&B isola di Mon  B&B di Tranecaer 

Più che il famoso castello di Amleto, ci sono piaciuti i castelli di Frederiksberg e il castello di Egeskov. A Roskilde si vive l’epoca dei vichinghi, non solo vedendo le navi ritrovate, ma girovagando nel villaggio ricostruito e frequentato da vichinghi…per altro che cucinano anche ottimi pancake alla cannella.
A Odense si va a vedere la casa di Andersen e ci si lascia trasportare nel mondo delle fiabe vedendo il cigno fatto di fiori galleggiare nel laghetto!
 
A Tasinge direi che è d’obbligo una tappa al molo di Troense.
Langeland è molto bella da vedere, meritano una sosta Tranekaer , che è un paesino con tutte case dell’ottocento, un castello rosso fuoco ed un parco dove vari artisti del mondo si sono divertiti a creare opere d’arte con legno e pietre. Una curiosità: a Tranekaer c’è ancora un piccolo appezzamento di terra ( ben segnalato ) dove si coltiva il tabacco! Ha una storia insolita e se vi avanzano cinque minuti fermatevi a leggerla. Da Langeland, in traghetto siamo arrivati all’isola di Falster dove abbiamo visitato due pittoreschi paesini Nysted e Haesnae. In quest’ultimo si arriva da una stradina immersa nei boschi e che è caratterizzato da poche casette costruite in paglia.
L’isola che abbiamo preferito è Mon. Più varia delle altre nel paesaggio ha come punto di forza le Mon’s Klimt , bianche scogliere, che si possono perlustrare salendoci in cima, ma anche scendendo ( e poi salendo ) più di 400 scalini fino al mare.

Noi abbiamo scelto ( anche per ridurre decisamente i costi ) di alloggiare in camere presso privati e per organizzarci abbiamo utilizzato i siti ufficiale www.visitcopenhagen.com e www.visitdenmark.com . Nel primo si sceglie la camera dal sito e poi arriva via mail la conferma di prenotazione; nel secondo, sempre tramite mail, si scrive direttamente al proprietario di casa. Non abbiamo avuto nessun problema ed in questo modo abbiamo anche potuto conoscere persone e modi di vivere decisamente diversi. Di questi segnaliamo la sperduta casa di Sannie www.aeblegaarden.com  da lei ci siamo fermati anche a cena e sorpresa ha cucinato greco! e il B & B dell’isola di Mon www.klintholm-bb.dk. Praticamente eravamo da  soli e ci siamo goduti una gran pace ed uno splendido tramonto......

Passa In Olanda                                                                                                                                                                   

 

 CLICCA SULLA CARTINA

 
         Stampa    



Home  |  Chi_Siamo  |  I Nostri Viaggi  |  Le nostre foto  |  I viaggi dei nostri amici  |  Sponsors
Copyright (c) 2007
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation