|  Login
I Nostri Viaggi * AFRICA * Egitto domenica 28 maggio 2017
Racconto di viaggio Riduci
Viaggio in Egitto
 
Periodo : Novembre 2002
 
Durata: 7 giorni
 
I percorso delle crociere in Egitto sono piuttosto standard. A nostro parere è importante il periodo. Infatti più ci si avvicina all‘estate e più faticoso diventa il viaggio…quindi se potete cercate di andarci d’inverno!
E’ vantaggioso perché non fa troppo caldo ed inoltre così non è necessario fare alzatacce nel cuore della notte. Altro vantaggio non da poco è il ridurre il sovraffollamento di turisti . Quando c’è troppa gente, i luoghi, a mio parere, perdono un po’ di magia…
Naturalmente noi siamo andati in versione low cost, pertanto la nostra nave non era un granchè e anche dal punto di vista del cibo…ci siamo accontentati! Per lo più abbuffate di dolci al miele e dei dolci cotti nel latte ( buonissimi ).
 
Siamo partiti da Il Cairo dopo le immancabili visite alle piramidi e al museo egizio e poi con un volo siamo andati ad Abu Simbel, da lì ha avuto inizio la crociera.
 
A Il Cairo abbiamo avuto la fortuna di fare amicizia con un ragazzo che abitava nella zona delle piramidi ed un pomeriggio ha insistito per portarci a casa sua. Dal tetto della sua casa si vedevano benissimo le piramidi! Dal balcone di casa mia vedo la stazione….fate voi!
Su quel tetto però c’era proprio di tutto: galline, sacchetti, piatti ed anche un wc..d’altro canto basta uscire dal circuito turistico per vedere scene non certo da cartolina: sporcizia ovunque e madri che infilano i bambini all’interno dei cassettoni della spazzatura , suppongo per cercare qualcosa di utile o di commestibile…anche questo è Egitto.

 

Abu Simbel  le Piramidi  tempio di file  Il tetto di casa del nostro amico

Molto ospitali, le donne di famiglia stavano preparando da mangiare e ci hanno offerto una limonata. Suo nonno , che ha fatto per molti anni la guida, ci ha raccontato tanto del loro modo di vivere. Una bella giornata.
 
Abu Simbel mi è piaciuto moltissimo, credo sia davvero l’emblema della grandezza del popolo egizio. Ma anche tutti gli altri templi da Kom Ombo, al tempio di Horus ad Edfu al tempio di Iside dell’isola di File non hanno nulla da invidiare. Ad Assuan abbiamo fatto un giro per il mercato ed i vari negozi comprando un po’ di tutto dalla spezie ai tessuti, ed è molto pittoresco.
 
La valle dei re: in apparenza può dir poco, ma provate ad entrare in una sola delle tombe e sarete illuminati dai colori dei geroglifici!
Molto interessante il tempio funerario della regina Hatshepsut. Forse per la sua storia, forse per dove si trova, forse perché per intrattenere i turisti riproponevano una simulazione degli schiavi che lo costruivano..fatto sta che si resta a bocca aperta.
 
Infine a Luxor il tempio di Karnak, soprattutto quando viene illuminato al tramonto , regala momenti magici.
 
Ma l’Egitto è tanto tanto di più. Ovunque si guarda, ovunque ci si gira, gli occhi si riempiono di immagini, di storia e dei caldi colori del Nilo. Ci si sente tanto ignoranti , almeno per quanto mi riguarda, perché si vorrebbe sapere tutto sugli egizi ed in fondo si sa poco…una cultura che è una continua scoperta.
 
Bello anche andare , in barca, a visitare il paese della cultura nubiana. Sono certa che comprerete le statuette datevi dai bambini, io ricordo ancora bene la bambina , Sabrina, che mi ha seguita per tutto il tempo…
Una sera, su ogni nave, si tiene la festa egizia. A parte il vestirvi in tema, noi siamo stati coinvolti a recitare…ma che cosa abbiamo impersonificato, è meglio che resti un segreto!

 

L’Egitto è un viaggio che non c’è dubbio, piace a tutti.

CLICCA SULLA CARTINA DELL'EGITTO

                                                                                                                                                                                

         Stampa    
VAI ALLE FOTO Riduci
         Stampa    



Home  |  Chi_Siamo  |  I Nostri Viaggi  |  Le nostre foto  |  I viaggi dei nostri amici  |  Sponsors
Copyright (c) 2007
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation